23 Dic

Undici tra scrittrici, scrittori e amici vicini a Officina Letteraria hanno redatto per noi l’Oroscopo Letterario del 2020, fornendo consigli di scrittura e lettura per tutti i tipi zodiacali.

Capricorno.

Di Andrea Contini.

A voi del Capricorno. Destinati al passaggio e ad avanzare, vi trovate in un segno zodiacale che lascia l’anno vecchio ed accoglie il nuovo. Siete nati in giorni di freddo, di ghiaccio, da lì il vostro carattere. Comunque a parte le sventure, se è vero che “Chi ben comincia è a metà dell’opera”, fatelo anche per i segni che vi seguiranno.

Se l’inizio dell’anno butta male, non arrendetevi, avete la testa dura, siete fatti così. Un po’ di speranza è necessaria. Sono momenti bui e d’altronde siete nati in giorni che hanno poca luce, da lì il vostro scarso ottimismo. Ma non temete avete l’oroscopo a portata di mano e lì cercate l’arcobaleno. E ricordate l’arcobaleno senza pioggia è impossibile, quindi ottimismo eh! Tenaci e caparbi i capricorno scalano verso la cima del monte. Ma non dimenticate di essere anche un po’ pesce. Quindi perseveranza ma anche umiltà. Il mare come del resto la montagna insegnano molto e noi esseri umani che del mito non abbiamo nulla guardiamo all’oroscopo come completamento. Ma ricordate ci vuole equilibrio nell’essere un po’ capra ed un po’ pesce. Quindi buona fortuna e tanta saggezza, da recuperare anche in buone letture, se possibile non solo delle stelle.

Andrea Contini autore di “Vite sottosopra” (ed. Robin).

>>> Leggi gli oroscopi degli altri segni zodiacali.

Lascia un commento